';
side-area-logo

Network marketing

“Il network marketing è un lavoro come tutti gli altri, che va affrontato con professionalità. Per passare al livello successivo e ottenere grandi risultati, però, devi imparare a ragionare da imprenditore. È un fondamentale cambiamento di mentalità, che richiede studio e impegno ma riserva anche enormi soddisfazioni.”

Il network marketing è un lavoro

Quando hai iniziato a presentare ai tuoi amici le opportunità del network marketing, di sicuro avrai ricevuto qualche risposta di questo tipo: “Lascia perdere, non funziona. Un po’ di tempo fa ho fatto anch’io un tentativo, ma dopo qualche mese ho gettato la spugna perché non avevo guadagnato nulla”.

Di solito queste persone danno la colpa al sistema, che a detta loro “è troppo faticoso”, “è incomprensibile”, “impegna troppo tempo”.

In realtà, il motivo del loro insuccesso si cela nelle loro stesse parole: “ho fatto un tentativo”.

Se tu venissi assunto in un’azienda tradizionale a seguito di un colloquio, ti sogneresti mai di presentarti in ufficio il primo giorno esclamando: “Io ci provo e vedo come va, alla peggio tra qualche mese smetto”? Scommetto che la sola idea ti sembra assurda. Se è così, perché mai dovresti approcciarti al network marketing con questo spirito?

Il network marketing non è un gioco né un esperimento, ma un lavoro serio come tutti gli altri.

Da professionista…

Rispetto al classico ruolo da dipendente, però, nel network marketing c’è una profonda differenza: sei tu il capo di te stesso.

Smetti di aspettarti che qualcuno dall’esterno ti imponga gli orari da rispettare e ti affidi un elenco di mansioni da svolgere. Quando entri nel network marketing diventi un professionista, assumendo la piena responsabilità di te stesso e dei tuoi risultati.

Sul momento, renderti conto di avere tutta questa libertà ti darà una scarica di entusiasmo e adrenalina. Se vuoi ottenere risultati, però, devi darti delle regole, acquisire (e perfezionare) una serie di competenze, seguire il sistema della tua azienda.

Essere un professionista è un vantaggio, ma è anche una responsabilità. E, a conti fatti, è solo il punto di partenza.

…a imprenditore

Per come la vedo io, diventare un professionista del network marketing è soltanto il primo gradino di un percorso che deve portarti ancora più in alto. Fare il salto di qualità ti impone di ragionare da imprenditore.

L’imprenditore è quello che continua a mettere in pratica le abilità del professionista e, partendo da qui, allarga lo sguardo. L’imprenditore vuole lasciare un segno nel mondo, cominciando con le persone che ha intorno a sé.

Se ti senti pronto, metti da parte tutto ciò che hai fatto finora, scordati i tuoi titoli di studio e il tuo curriculum, e preparati a ricominciare da zero con umiltà.

Puoi diventare un punto di riferimento per la tua squadra solo se sviluppi precise doti di team management, motivazione e intelligenza comunicativa.

Vuoi conoscere il mio metodo per diventare un imprenditore del network marketing?